+39 049 9997511

Trasparenza

Carta dei Servizi

La Carta dei Servizi presenta la Casa di Cura, le Informazioni sulla Struttura, sui Servizi Offerti, le Patologie Trattate, le Attività di Cura e di Diagnostica. E’ possibile visualizzare e scaricare il documento cliccando sul link seguente:

Carta dei Servizi – Giugno 2017

Informazioni Legali

L’art. 15 della Legge Regionale Veneto n. 23 del 29 giugno 2012 impone che le strutture sanitarie venete convenzionate con la Pubblica Amministrazione, pubblichino – sui propri siti internet e nei cinque anni successivi l’erogazione – quanto percepito dalla Pubblica Amministrazione per le loro prestazioni rese in regime di convenzione/accreditamento.

Ai sensi dell’art 15 della Legge Regionale 29/06/2012 n 23 informiamo che la Casa di Cura Parco dei Tigli ha percepito dalla Regione Veneto euro 8.349.294 per attività sanitaria di ricoveri anno 2016.

La Casa di Cura, come tutta la Psichiatria privata accreditata del Veneto, fattura le sue prestazioni alla Regione calcolandole a giornate di presenza dei Pazienti.
Il controllo e la limitazione della spesa da parte della Regione è effettuabile automaticamente mediante il numero delle presenze medie giornaliere verificatosi nel corso dell’anno, il quale non può superare il numero dei posti letto accreditati pena, per questo sovrappiù, una riduzione del compenso pattuito, o un mancato pagamento come sta ora accadendo, e mediante la durata di degenza, stabilita dalla Regione per le varie patologie in misure oltrepassate le quali la retta giornaliera viene decurtata di circa un 60 (sessanta) %.

Per le altre Specialità, il compenso viene calcolato forfetariamente per ogni singola prestazione unitaria, a tariffa prestabilita, e controllato e limitato dalla Regione che ha stabilito un budget annuale di spesa che non può essere superato.

Senza tener conto delle limitazioni e delle penalizzazioni già imposte alla Psichiatria, né del modo diverso con cui vengono computate le sue prestazioni, erroneamente si è voluto imporre il tetto di un budget annuale anche per questa Specialità.

Le conseguenze di tutto ciò per la Psichiatria sono che:

*il numero dei posti letto accreditati viene automaticamente ridotto (nel caso della nostra Casa di Cura, la disponibilità di posti letto accreditati, già ridotto per il Veneto da 110 a 108 posti letto, con l’applicazione del budget si porta a soli 99 posti letto usufruibili);

*con le lunghissime liste di attesa di ricovero in continuo aumento, la situazione così determinata si aggrava drammaticamente, con il paradosso di necessità di posti letto da utilizzare a fronte di posti letto vuoti di cui non si può usufruire;

*la Casa di Cura si trova nella impossibilità di rifiutare, come fuori budget, ricoveri di pazienti gravi. Per la necessità di dover ricoverare fuori budget, la Casa di Cura ha erogato dal 2008 prestazioni per un importo di € 1.116.656,40 che la Regione non ha mai pagato (una situazione del tutto insostenibile per la sopravvivenza di questa struttura vitale e ancora necessariamente indispensabile).

Bilancio 2016

Ai sensi dell’art 15 della Legge Regionale 29/06/2012 n 23 informiamo che la Casa di Cura Parco dei Tigli ha percepito dalla Regione Veneto euro 8.515.943 per attività sanitaria di ricoveri anno 2015.

Bilancio 2015

Ai sensi dell’art 15. della Legge Regionale 29/06/2012 n 23 informiamo che la Casa di Cura Parco dei Tigli ha percepito dalla Regione Veneto euro 8.819.983 per attività sanitaria di ricoveri anno 2014.

Bilancio 2014

Ai sensi dell’art 15. della Legge Regionale 29/06/2012 n 23 informiamo che la Casa di Cura Parco dei Tigli ha percepito dalla Regione Veneto euro 8.593.094 per attività sanitaria di ricoveri anno 2013.

Bilancio 2013

Ai sensi dell’art 15. della Legge Regionale 29/06/2012 n 23 informiamo che la Casa di Cura Parco dei Tigli ha percepito dalla Regione Veneto euro 7.551.937 per attività sanitaria di ricoveri anno 2012.

Bilancio 2012