+39 049 9997511

Depressione e Disturbi Bipolari

Patologie

Depressione e Disturbi Bipolari

La Depressione è una patologia piuttosto comune, colpisce una persona su dieci, ed è presente in misura doppia nelle donne rispetto agli uomini. E’ caratterizzata dalla presenza di umore depresso, mancanza di energia, ansia, disturbi del sonno e dell’appetito e perdita di piacere ed interesse. Ha un andamento cronico e sovente nel corso della vita si ripresenta episodicamente.
Può manifestarsi sotto forma di quadri patologici diversi.

E’ la forma più diffusa, caratterizzata da una tendenza alla cronicizzazione e al tipico orientamento (polarità) dell’umore in senso depressivo. Qualora si presenti con particolare gravità sintomatologica, è necessario provvedere al ricovero, soprattutto se compaiono ideazioni suicidarie o importanti e continui decadimenti in ambito di lavoro e di famiglia.

E’ caratterizzata da una cronicizzazione ancora maggiore e si distingue dalla precedente forma per il manifestarsi di fluttuazioni dell’umore sia in senso depressivo che euforico, con diversi tipi di intensità sintomatologica. Si tratta spesso di una depressione con apatia, astenia, insonnia e iperfagia, a frequente cadenza stagionale. Può presentare una maggior complessità nella gestione terapeutica, per l’incostanza delle risposte al trattamento, non sempre con la più auspicabile adeguatezza, soprattutto nella fase euforica, quando possono comparire sintomi gravi di tipo psicotico o idee suicidarie.

Si contraddistingue per la contemporanea presenza, nel corso di uno stesso episodio di malattia, di sintomi sia di polarità depressiva sia maniacali, con umore persistentemente irritato in modo abnorme. Rispetto alle altre due forme, richiede una maggiore complessità nella impostazione delle terapie a breve e lungo termine.

Detto anche Sindrome Maniaco Depressiva, è una condizione clinica nella quale i normali stati dell’umore, tristezza e felicità, si presentano amplificati , alternandosi a periodi di benessere (eutimia). Sono infatti presenti, alternandosi, episodi maniacali, come euforia, irritabilità, ridotto bisogno di sonno, prodigalità, senso di grandiosità, ipersessualità, comportamenti a rischio fisico, spesso in concomitanza con dipendenze, prevalentemente da alcol e da psicostimolanti, ed episodi di depressione bipolare con i caratteri sopradescritti.

Terapie per Depressione e Disturbi Bipolari

Tendenzialmente i trattamenti vengono ormai praticati nella maggior parte dei casi ambulatorialmente. Resta sempre e comunque la necessità di ricovero per la gestione degli episodi ad intensità maggiore, in particolare quelli caratterizzati da forte angoscia, da deformazione delirante del pensiero e da progettualità suicidaria. Il ventaglio degli interventi per la cura della depressione è in questi casi assai variegato, dalla terapia farmacologica in primis, con antidepressivi, ansiolitici e stabilizzanti dell’umore, e da psicoterapie individuali con interventi psicoeducazionali, nei riguardi sia dei pazienti che dei loro familiari, mirati al ripristino del benessere psicofisico (sonno, attività motoria, equilibrio metabolico).